La storia dell’Azienda Agricola Simonini

L’Azienda Agricola Simonini nasce nel 1975. La dedizione per il lavoro, l’amore per la natura e il territorio, e la passione nella coltivazione dei frutteti sono gli elementi che caratterizzano la nostra storia da quasi mezzo secolo.

L’azienda si estende su circa 10 ettari sul conoide dei comuni di Ponte in Valtellina e Tresivio, zona particolarmente vocata alla coltivazione del melo per le favorite condizioni climatiche e pedoclimatiche (riguardanti il terreno, di origine alluvionale e ricco di nutritivi). Le qualità prodotte prevalentemente sono la Golden Delicius, la Red Delicious, la Royal Gala, la Fuji e la Granny Smith.

Da sempre il nostro intento è quello di ottenere frutti di alta qualità dando priorità ai metodi ecologicamente più sicuri, minimizzando gli effetti collaterali indesiderabili e l’uso di prodotti chimici di sintesi, per aumentare la sicurezza per l’ambiente e per la salute umana. Su tutta la produzione sono rigorosamente applicati i criteri della lotta integrata, fedelmente sottoscritti nel disciplinare di produzione.

Animati da questo importante spirito abbiamo pensato di inserire un frutteto a coltivazione biologica di 5.000 mq. con alcune varietà ticchiolatura-resistenti: Florina, Enova, Brina, Gold Rush, Golden Orange e Modì. I nostri intenti non sono passati inosservati e dal 2005 abbiamo ottenuto dall’Azienda QCertificazioni s.r.l. la certificazione biologica. Questo è certamente stato uno degli obiettivi che meglio ci ha contraddistinto nel nostro lavoro, tanto da essere stati il riferimento per la sperimentazione da parte del Centro Assistenza Tecnica Fojanini di Sondrio.

Oltre alla coltivazione, la nostra azienda è organizzata nella lavorazione, conservazione, trasformazione e vendita dei propri prodotti. Fiore all’occhiello sono la produzione di succo di mela limpido e torbido e di aceto di mela. In regola con le disposizioni di legge e coerentemente con lo spirito dell’azienda, un piano di autocontrollo (HACCP) segue attentamente tutte le fasi della produzione per garantire il mantenimento delle caratteristiche intrinseche e la salubrità dei nostri prodotti. Le avanzate tecnologie adottate durante tutto il processo di filiera rendono la nostra azienda moderna e competitiva.

“Noi seguiamo tutto il ciclo dalla messa a dimora della piantina, alla raccolta, alla vendita diretta all’interno dello spaccio. Quest’ultimo rimane aperto per circa sei mesi l’anno, il tempo necessario per vendere tutto il nostro prodotto e solo quello. Potremmo andare avanti tranquillamente a smerciare mele da gennaio a dicembre, ma non lo facciamo per una questione di serietà e di rispetto verso il cliente”.

Mauro Simoni